arrow

Il progetto della Nuova Diga Foranea di Genova

La Nuova Diga Foranea è un'opera unica al mondo per la complessità ingegneristica, sia per le dimensioni che per la realizzazione "offshore", cioè totalmente in mare aperto, senza che vengano interrotte le attività portuali. Poggerà su fondali a profondità variabile fino a 50 metri, una delle profondità maggiori al mondo sperimentate per una diga foranea, ed avrà uno sviluppo complessivo di 6,2 km.

La nuova infrastruttura si distingue per le tecnologie innovative impiegate per la sua realizzazione e per la sostenibilità, garantita da sistemi volti a massimizzare l'economia circolare, prevedendo tra l'altro il recupero, il riutilizzo e la trasformazione degli inerti.

960x540960x540
La nuova Diga foranea di Genova, la più profonda d'Europa
AGGIORNAMENTI DI PROGETTO
960x540960x540

15 luglio 2024 – Consorzio PerGenova Breakwater verso la posa del terzo cassone

Nel cantiere di Vado Ligure proseguono ininterrottamente i lavori per la realizzazione della Nuova Diga Foranea di Genova. La posa del terzo cassone nel fondale al largo della città di Genova è prevista a fine luglio. La realizzazione di ogni cassone è un processo complesso che, in questa fase, richiede in media 20 giorni. Entro fine anno saranno posati in totale 12 cassoni. A poco più di un anno dall’inizio dei lavori, realizzate quasi 6.000 colonne sommerse nel fondale marino e posate oltre 1,5 milioni di tonnellate di ghiaia.

WebuildImageGallery DigaGenova 2024 06 29 (2)WebuildImageGallery DigaGenova 2024 06 29 (2)

29 giugno 2024: posa del secondo cassone a 20 metri di profondità

A circa 20 metri di profondità, il fondale marino al largo di Genova ospita da oggi il secondo cassone della nuova diga foranea di Genova, realizzata dal consorzio Pergenova Breakwater guidato da Webuild. A poco più di un anno dalla posa della prima pietra, le attività nel cantiere della nuova diga foranea procedono senza sosta su più fronti, utilizzando tecniche e attrezzature all’avanguardia in termini di innovazione e sostenibilità, per un progetto estremamente complesso dal punto di vista ingegneristico.

Genova, 4 maggio 2023 – Posa della prima pietra per la Nuova Diga Foranea di Genova

 

Autorità di Sistema Portuale del Mar Ligure Occidentale e Consorzio Pergenova Breakwater guidato da Webuild hanno avviato lavori alla presenza Ministro Infrastrutture e Trasporti Matteo Salvini


Completata la posa della prima pietra della Nuova Diga Foranea, opera unica al mondo per complessità ingegneristica, dimensioni e ricadute positive sulla città e sul sistema Paese. La giornata è stata aperta da un incontro istituzionale, ospitato nella Sala delle Compere di Palazzo San Giorgio, con un collegamento in diretta per le operazioni di rilascio in mare aperto della prima gettata di ghiaia di consolidamento del fondale marino su cui sorgerà la nuova diga.

Presenti all’evento il sen. Matteo Salvini Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Edoardo Rixi Vice Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Ammiraglio Ispettore Sergio Liardo Direttore Marittimo della Liguria, Giovanni Toti Presidente Regione Liguria, Marco Bucci Sindaco di Genova, Paolo Emilio Signorini Presidente Autorità di Sistema portuale del Mar Ligure Occidentale e Commissario Straordinario per l’opera, e Pietro Salini Amministratore Delegato Webuild.

LEGGI IL COMUNICATO STAMPA

video digagenovavideo digagenova
“Immersi nel futuro” – Posa della prima pietra della Nuova Diga Foranea di Genova
img digaimg diga
“Immersi nel futuro” – Una giornata per Genova: gli eventi in città per celebrare l’avvio dei lavori della nuova diga

Eventi in città per celebrare la posa della prima pietra della Nuova Diga Foranea di Genova

La giornata di celebrazione è stata accompagnata da una serie di eventi organizzati per la città di Genova e i suoi cittadini, che si è conclusa in serata con un gran finale con lo spettacolo di luci “Sea of light” e performance musicale

Il più grande intervento di rinnovamento dell'area portuale ligure degli ultimi 25 anni

Con la Nuova Diga Foranea di Genova verranno ampliati gli spazi di transito e manovra per le navi all'interno dello scalo marittimo, così da potenziarne la capacità di accoglienza e trasformarlo in una infrastruttura in grado di accrescere la competitività del sistema ligure e dell'Italia tutta. Un progetto di grande impatto economico per la città, per il suo porto commerciale e per tutta l'Italia, che genera sviluppo già dalla fase di costruzione: per la sua realizzazione, saranno infatti occupate più di 1.000 persone, tra diretti e terzi. Commissionata dall'Autorità di Sistema Portuale del Mar Ligure Occidentale, l'opera rientra nel Programma straordinario per la ripresa del Porto di Genova.

video2 960x540video2 960x540
Video 3D della Nuova Diga Foranea di Genova
geopop videogeopop video
La Nuova Diga Foranea di Genova, la più profonda d'Europa, spiegata da Geopop

Il Consorzio

Pergenova Breakwater” è il Consorzio che si è aggiudicato il progetto per la costruzione della Nuova Diga Foranea di Genova. 

Il Consorzio è costituito da: